Calendario accademico a.a. 2023-2024

Fusione dei Conservatori di Cesena e Rimini

Elezioni nel nuovo Conservatorio "Maderna-Lettimi"

News

 AMMISSIONI A.A. 2023/2024 Elenco ammittendiPubblicazione elenco ammittendi e Calendario test discipline di baseSi pubblica l'elenco dei nominativi di coloro cui sono state accettate le domande di ammissione, con l'indicazione della data, orario e luogo di svolgimento dell'esame di ammissione.
 In vista dell'imminente fusione dei Conservatori di Rimini e Cesena in un'unica Istituzione, il Conservatorio Maderna-Lettimi, gli esami di ammissione per i Corsi Accademici di I e II Livello e per i Corsi Propedeutici
 On line il nuovo Regolamento dei Corsi Propedeutici

Eventi

12 maggio 2023 ore 18
MASTICA MUSICA MISTICA. Viaggi internazionali tra le parole universali della musica.
al Concorso "Adotta un Musicista" di Forlì 
alla Settima edizione del Premio Giuseppe Alberghini 
31 marzo 2023
Venerdì 17 maggio, ore 17

Del Papa Giacomo

Giacomo Del Papa si diploma nel 2016 al Conservatorio S. Cecilia di Roma con il massimo dei voti.

Nel 2020 consegue il Master in Music Performance al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano con il massimo dei voti e la lode, nella classe del Maestro Alessandro Moccia.

Nel 2022 consegue il Master in Teoria e Pratica della Formazione alla Musica d'insieme presso l’Università degli studi di RomaTre con il massimo dei voti e la lode.

Pirisi Gianluca

Gianluca Pirisi inizia lo studio del violoncello all'età di 12 anni con Francesco Pepicelli. All'età di 17 anni si laurea con summa cum laude al Conservatorio Giulio Briccialdi di Terni, e inizia a studiare con Rocco Filippini, Giovanni Sollima, Umberto Clerici ed Enrico Bronzi.

Ha conseguito sia il Master in musica da camera che in violoncello all'Accademia di Santa Cecilia di Roma nel 2010 e nel 2018. Nel 2022 ha completato il Postgraduate in violoncello all'Accademia di Pinerolo sotto la guida di Enrico Bronzi, Miklos Perenyi, Rohan de Saram e Enrico Dindo.

Ciammarughi Luca

Luca Ciammarughi è un musicista poliedrico, che ha intrapreso un percorso di ricerca in cui concertismo, scrittura, divulgazione e sperimentazione si intrecciano. Formatosi al Conservatorio di Milano come pianista (nella classe di Paolo Bordoni, diploma con lode) e liederista (con Stelia Doz, diploma con menzione d’onore, e poi con Dalton Baldwin a Nizza), poco più che ventenne si è appassionato alla divulgazione radiofonica, diventando una delle voci più amate nel panorama radiofonico classico italiano (la sua trasmissione “Il pianista”, su Radio Classica, è un punto di riferimento).

Irene Marraccini

Irene Marraccini consegue il diploma accademico con il massimo dei voti e lode sotto la guida di Carlo Failli presso il conservatorio di Livorno.

Si perfeziona con il primo clarinetto del Teatro alla Scala, Fabrizio Meloni, il primo clarinetto della London Symphony, Andrew Marriner, per il clarinetto basso con Lorenzo Iosco (HKPhil) e Davide Lattuada (Concertgebow).