Dlgs 33/2013 – Articolo 36 – Pubblicazione delle informazioni necessarie per l’effettuazione di pagamenti informatici
1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e specificano nelle richieste di pagamento i dati e le informazioni di cui all’articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

Per l’operatività con il settore pubblico e privato, si comunicano le seguenti indicazioni per i pagamenti:

Banca: Crédit Agricole Cariparma S.p.A.

IBAN: IT63J0623024202000043563817

Codice BIC: CRPPIT2P205

Intestatario: Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Lettimi” di Rimini

Codice Fiscale: 91171700403

Codice Univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFR2IH

Si precisa che, in ottemperanza al D.M. 3 aprile 2013, n. 55, questa Amministrazione procederà al pagamento delle sole fatture elettroniche, a partire dal 6 giugno 2014, per gli acquisti di beni, servizi e forniture.

Inoltre ai sensi dell’art. 25 del D.L. n. 66/2014 , al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le P.A. devono riportare:

– il Codice Identificativo di Gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge 13 agosto 2010, n. 136;

– il Codice Unico di Progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.

Vista la Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge di Stabilità), ed il successivo decreto attuativo D.M. 23/1/2015, questa Amministrazione, ottempera alla normativa in materia di:

– Split payment

– Reverse charge (abolito dalla Commissione Europea per alcune categorie merceologiche)

Pertanto questa Amministrazione non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportino i codici CIG e CUP, quest’ultimo ove previsto, ed il codice S (scissione dei pagamenti) all’interno della sezione inerente i dati di riepilogo per aliquota IVA, ove previsto.

Share button